PEC: mbac-as-lu[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-lu[at]beniculturali.it   Tel: (+39) 0583 491465

Archivio di Stato di Lucca

Sala Inventari

Per le loro ricerche gli utenti possono avvalersi della consulenza scientifica dei funzionari archivisti e del sussidio di strumenti di ricerca e di mezzi di corredo alla documentazione stessa.

Per tutta la durata dell'emergenza sanitaria  non sarà consentito l'accesso alla sala inventari e alle postazioni informatiche in essa presenti. Gli utenti potranno consultare gli strumenti di ricerca e i mezzi di corredo utili alle loro ricerche presso la propria postazione di sala studio.

L'utente ha a disposizione:

  1.  inventari editi
  2. inventari non editi
  3. indici degli inventari manoscritti
  4. regesti
  5. edizioni di repertori e di fonti

La consistente presenza degli strumenti archivistici elaborati a corredo del materiale documentario è frutto della Scuola Lucchese che oltre agli Inventari e ai Regesti a stampa, ai diciassette volumi di Inventari manoscritti che integrano i quattro inventari bongiani, ha prodotto Notulari, Indici, Spogli, Trascrizioni.

 

Si segnalano i seguenti strumenti di ricerca e altro materiale documentario fruibile online sul sito dell'Istituto:

- Inventario del R. Archivio di Stato in Lucca, voll. I-IV, a cura di S. Bongi, Lucca, Istituto Storico Lucchese, 1999 (ristampa anastatica dell'edizione 1872-1888). I 4 volumi, in formato pdf, sono liberamente scaricabili nella sezione pubblicazioni - pubblicazioni online. Si ricorda che gli inventari di Salvatore Bongi costituiscono ancora oggi il principale strumento per le ricerche su gran parte del patrimonio documentario dell'Archivio di Stato di Lucca.

- dalla sezione patrimonio-l'archivio online è possibile accedere a: 1) fondo Diplomatico: le pergamene sono raggruppate per fondo di provenienza e per ciascuna di esse sono disponibili l'immagine e il regesto; 2) documentazione cartografica proveniente da vari fondi; 3) indici alfabetici (per persona/ente) degli inventari non editi. Per ogni voce cercata sono indicati il numero di inventario e la pagina contenente la voce, che potranno essere comunicati al funzionario archivista per verificare a quale fondo e a quale documento si riferisce la voce.



Ultimo aggiornamento: 19/03/2021