PEC: mbac-as-lu[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-lu[at]beniculturali.it   Tel: (+39) 0583 491465

Archivio di Stato di Lucca

e_ASLU - l'albero in rete

Giornata di studio

centralità di documenti e dati
accessi no-limits e archivi in digitale
il sito, spazio e strumento di conoscenza
qualità di contenuti e d'uso, per navigatori e pescatori

Lucca, Palazzo Guidiccioni
5 settembre 2008
ore 16.30

Programma

Saluto delle autorià

Tavola rotonda con
Giorgio Tori, Direttore dell'Archivio di Stato di Lucca
Daniela Grana, Direttore dell'Istituto Centrale per gli Archivi
Mariella Guercio, docente all'Università di Urbino
Giovanni Michetti, docente all'Università di Roma
Antonio Romiti, docente all'Università di Firenze
Vincenzo Franco, docente all'Università di Viterbo
Marina Brogi, Direttore per l'informatizzazione dei servizi ASLU
Giovanni Tartaglione, Consulente informatico al Progetto SAVI

L'evento si attua a due anni da "Navigare nella storia: documenti lucchesi senza confini", ovvero iniziativa del passato 23 SETTEMBRE 2006, già inserita nel contesto delle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO, con la quale l'Archivio di Stato di Lucca si pose ancora una volta alla ribalta del panorama culturale presentando l'avvio di un ambizioso progetto che prefigurava quei larghi orizzonti che si poneva come traguardo. Proprio il significativo convergere dei contributi culturali e finanziari, d'ambito pubblico e privato, su un progetto condiviso, consente oggi di cogliere i frutti di questi due anni di lavoro presentando sul sito attivato sin dal mese di luglio con indirizzo: www.archiviodistatoinlucca.it l'accesso diretto all'Archivio e consente la navigazione e la ricerca fino alla consultazione diretta dei singoli documenti inseriti in digitale, portando così le carte lucchesi oltre i confini geografici cui appartengono materialmente, fino alla scrivania di ciascun utente, ovunque egli si trovi connesso.

Le immagini digitali ad alta definizione su web attualmente consentono la fruizione in remoto di pergamene e mappe facenti parte del ricco e prezioso patrimonio documentario custodito da questo prestigioso Archivio di Stato, nonché l'accesso a molteplici strumenti di ricerca informatizzati parte già editi, parte altrimenti consultabili solo in sede locale e su cartaceo (indici, inventari, regesti e trascrizioni).

Dopo la pausa estiva, ecco subito … un'occasione per una riflessione sui lavori in corso negli archivi, a cui tutti sono invitati a partecipare!



Ultimo aggiornamento: 30/04/2021