PEC: mbac-as-lu[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-lu[at]beniculturali.it   Tel: (+39) 0583 491465

Archivio di Stato di Lucca

Carte e mappe

In questa sezione compaiono raggruppamenti virtuali relativi alle carte e mappe disponibili nell'Archivio di Stato di Lucca.

Qui sono presenti i documenti iconografici finora classificati. Le informazioni sono corredate da immagini la cui definizione permette uno studio accurato del territorio.

In questa sezione compaiono raggruppamenti virtuali relativi alle carte e mappe disponibili nell'Archivio di Stato di Lucca. Qui sono presenti i documenti iconografici finora classificati. Le informazioni sono corredate da immagini la cui definizione permette uno studio accurato del territorio.

Viene qui costruito un raggruppamento cartografico virtuale, dove trovano collocazione immagini ad alta risoluzione corredate da specifiche schede descrittive e rinvio alla propria contestualizzazione fisica al fondo archivistico cui appartengono. Questo vuol semplificare l'accesso on line ai singoli documenti iconografici che sono stati già immessi e che, progressivamente, verranno implementati, in particolare al ricercatore meno abituato a frequentare l'Archivio e perciò più in difficoltà nel navigare entrando direttamente nei fondi archivistici che istituzionalmente conservano tali tipologie documentarie e che spesso non è facile siano individuati in un elenco, ordinato per denominazione dei fondi consultabili nelle sale studio dell'Archivio.

Ad oggi si accede su web a carte e mappe appartenenti ai fondi:

Acque e strade: che per la descrizione archivistica si avvale della schedatura analitica eseguita da Beatrice ROMITI negli anni 1996-99, in seguito approdata all'opera a stampa "L'Archivio della Direzione poi Commissariato di Acque e Strade. nn. 708-753", voll. I-III, pp. I-LXIX, 1-942, nella Collana Studi e Testi LXXXI, Accademia di Scienze, Lettere e Arti, Lucca 2007.

Documenti e mappe: che per la descrizione archivistica si avvale della schedatura analitica eseguita da Andreina CARDIOTA negli anni '90, come da inventario d'uso in consultazione in sede locale, inedita chiave di accesso al fondo.

Offizio sopra i Paduli di Sesto: che per la descrizione archivistica si avvale della schedatura analitica e riferimenti storici contenuti negli studi condotti da Barbara SODI, su incarico di Margherita AZZARI e sistematicamente revisionati e aggiornati da Marina BROGI con la collaborazione di Andrea Da Torre; è ancora in bozze uno specifico volume a cura dei medesimi autori e pertanto attualmente questa è un'inedita chiave di accesso a queste carte.

Inoltre: sono in corso i lavori per mettere in digitale immagini e descrizioni relative al corposo "Offizio sulle Differenze di confini".

» Accedi alle Carte e mappe



Ultimo aggiornamento: 24/09/2019